Newsflash

 

Il presente sito è in linea dal mese di aprile 2005.
Nel mese di marzo 2010 si è provveduto all'aggiornamento.
Nel menù di sinistra sono presenti tutte le sezioni accessibili ai visitatori.
 
Si augura a tutti gli utenti una buona navigazione.

 

Cerca nel sito

Sondaggi

Cosa manca nel sito?
 
4.3 Riconoscimenti professionali
Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 22 Maggio 2010 16:58
4.3.Riconoscimenti professionali - Récompenses professionnelles - Professsional Awards
 
Nel corso della sua attività professionale, pubblicistica, didattica, manageriale mi sono stati assegnati numerosi riconoscimenti professionali non soltanto in Italia, ma anche in Francia, Nederland, Romania, United Kingdom.
 
1973: nomina a vice Direttore del settimanale socialista “Corriere Biellese”(fondato nel 1895 da Rinaldo Rigola).
 
1974: corrispondente fino al 1984 del quotidiano milanese “La Notte”,diretto da Nino Nutrizio (vedi Sezione 1.0.Biografia).
Tessera rilasciata dal quotidiano "La Notte",firmata da Nino Nutrizio
 
1978: partecipazione al Concorso nazionale giornalistico “Sicurezza sul lavoro”, sezione stampa periodica, bandito dall’ ENPI - Ente Nazionale Prevenzione Infortuni con assegnazione del I° Premio per la monografia, pubblicata in luglio, sul periodico biellese ‘Vita di Provincia” (diretto dall’amico Edmondo Tisanna) “La prevenzione dei rischi da lavoro nella realtà sociale ed economica italiana in rapporto alle esperienze comunitarie: linee ed indirizzi di prevenzione”. La cerimonia di premiazione avviene a Roma il 4 dicembre nella sede della FNSI - Federazione Nazionale della Stampa Italiana, in c.so Vittorio Emanuele 349.
 
1980: il 31 marzo conseguo, come i miei allievi, l’Attestato di Formazione triennale in Sociologia, congiuntamente rilasciato dal Centro studi Terzo mondo e dall’Istituto di studi e indagini sociologiche di Milano, diretti dal Prof. Umberto Melotti, e riconosciuto dal Ministero Affari esteri per gli Operatori dei Paesi in via di sviluppo.
 
1980: il 26 novembre conclusi il Corso triennale di Psicologia seguito a distanza presso la Sede di Pescara dell'Istituto Superiore di Sudi Sociosanitari, conseguendo il relativo diploma. Il corso era organizzato per docente e mi fu possibile iscrivermi grazie al mio incarico di docenza alla Scuola Superiore di Servizio Sociale dell'ANSI di Biella. Fondatore e Direttore dell'Istituto era il prof.Giuseppe Cannarella, conosciuto a Roma in ambito UU.PP. Egli insegnava all'Università di Catania e alla Pontificia Università Urbaniana di Roma, dove risiedeva, ed era Alto Consgliere dell'OMS-Organizzazione Mondiale della Sanità.
 
1981: 16 dicembre, lettera di congratulazioni del Direttore Generale INAIL, on.dott.Amos Zanibelli, per la pubblicazione dell’articolo “Il mutilato e invalido del lavoro nell’anno internazionale dell’ handicappato: prevenzione e riparazione del danno infortunistico”, pubblicato su “Panorama Biellese”, recensito da “Flash”, Ufficio Stampa dell’ INAIL e riportato da “Rassegna Stampa quotidiana”.
 
1982: ricevetti gli apprezzamenti scritti e verbali della Division extrascolaire del Consiglio d’Europa di Strasburgo, tramite il Direttore, Dr.Herbert Jocher, e l’amministratore italiano, prof.dr.Domenico Ronconi, per il suo Corso di Educazione alla sicurezza nell’ ambiente di lavoro, di cui aveva fatto pervenire a Strasburgo una mia dispensa in lingua francese (citata qui di seguito).
 
1982: 31 agosto, lettera di apprezzamento del vice Presidente dell’INAIL,Giuliano Angelini, per la pubblicazione del lavoro di ricerca “Recents résultats de la prévention des accidents du travail dans le domaine CEE”.
 
1985: dopo 19 anni nel ruolo amministrativo INAIL, a seguito di corso/concorso a Roma transitai nel ruolo informatico, istituito il 1° luglio, e vi rimasi fino alla fine della mia carriera professionale.
 
1990: il Responsabile nazionale scuola della DC, on.prof.dr.Alessandro Giordano, mi comunico, con lettera del 5 febbraio 1990, che dall’esame del mio curriculum risultava che potevo presentare domanda di insegnamento alla Scuola speciale per Assistenti sociali istituita a Torino e a Novara dalla Facoltà di Scienze politiche per le due seguenti discipline: 1.Metodi e Tecniche del Servizio Sociale; 2.Principi e Metodi del Servizio Sociale.
 
1991: per Natale ricevetti i ringraziamenti del più grande biblista italiano, mons.prof.Gianfranco Ravasi, a cui avevo fornito utili indicazioni bio-bibliografiche sul can.prof.Alessio Simmaco Mazzocchi (1684-1771) che per primo mise in evidenza la tecnica poetica semitica del parallelismo. In quel periodo il Ravasi teneva il suo corso biblico su Canale 5 la domenica mattina (“le frontiere dello spirito”) e parlando del parallelismo non vi aveva fatto alcun riferimento. Nello stesso periodo io tenevo lezioni sulle sure coraniche per il corso di storia delle religioni all'UP e aveva parlato del parallelismo facendo invece riferimento al Mazzocchi (vedi messaggio dicembre 1991 nela Sezione 1.1. Curriculum vitae).
 
1992: il 25 novembre ricevetti una lettera di ringraziamento dal dr.Wilhelm Bax, Direttore dell’ EBAE - European Bureau of Adult Education di Amersfoort, per l’organizzazione a Biella del Convegno Europeo per conto dell'Università popolare.
 
1993: il 16 dicembre 1993 la SBP - Society of Business Practitioners di Manchester (presieduta dal dr.prof.Brian Leonard Glaiser) mi conferì il PGDBA-PostGraduate Diploma in Business administration-Major in Information Technology, per la mia attività professionale nel governo e gestione dei sistemi informatici. (Trattasi di un importante riconoscimento, ottenuto con il distance learning education, giacchè la SBP è una Società professionale accreditata e riconosciuta da numerose Università britanniche, statunitensi, canadesi, australiane, neozelandesi, sudafricane e Hong Kong, cioè tutti Paesi di lingua inglese).
Emblema e distintivo SBP
 
1996: il Segretario Generale dell' AIEPM - Association Internationale des Educateurs pour la Piax Mondiale, Organisation Internationale Consultative presso UNESCO, UNICEF, ECOS/ONU, prof.Francis Dessart, nella sua qualità di Rappresentante permanente presso l'UNESCO E l'UNICEF, il 23 aprile 1996, mi conferisce la nomina e il CERTIFICAT de PROFESSEUR ASSOCIE e il Diploma d'Onore internazionale nella categoria EDUCATION PERMANENTE
 
AIEPM-a
AIEPM-b
 
1998: il 20 aprile mi viene conferito dal prof.dr.Jon Sandu, Presidente del Consiglio scientifico della Facoltà di Teologia ortodossa–Centro Metropolitano di Ricerche T.A.B.O.R.dell’ Università statale Al. I. Cuza” di Iasi (Romania) il Diploma di Presidente onorario in riconoscimento per l’attività scientifica e didattica universitaria e per la promozione e lo sviluppo delle relazioni interuniversitarie”.
 
Diploma d'Honneur de l'Université statale "Al I.Cuza"
 
1999: in data 11 settembre fui ammesso come Ingénieur en Organisation du travail nella SNIPF - Société Nationale des Ingénieurs Professionnels de France(Toulouse) per l’ attività organizzativa e manageriale svolta. Trattasi di un titolo professionale (Certificat de Qualification et Certificat de Compétence) riconosciuto non solo dalla Repubblica francese, ma referenziato dal B.I.T.-Bureau International du Travail di Ginevra, secondo la Norma internazionale NF EN 17024 ISO/CEI,e quindi riconosciuto in ben 195 Paesi.
Emblema e Distintivo SNIPF
 
2012: giovedì 13 dicembre si è svolta a Torino una bella cerimonia, organizzata dall'Ordine dei Giornalisti del Piemonte, che ha voluto consegnare un attestato di riconoscimento professionale ai Giornalisti che durante il corrente anno hanno maturato 40-50-60 anni di iscrizione all'Albo. E' seguito un rinfresco. Anche a me, che il 31 maggio scorso ho maturato i 40 anni di iscrizione, è stata consegnata una bella targa nominativa che riporto di seguito:
 
ZamprottaOdG40
 
Scheda di autorità pubblicata dall'OPAC SBN - Servizio Bibliotecario Nazionale del Ministero dei Beni culturali, presente accanto ad ogni mia opera catalogata nelle biblioteche italiane (aggiornata a ottobre 2012):
scheda di autorità
 
 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Novembre 2017 19:47
 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS ist valide!